fbpx

Il Corpo Sonoro. Ricerca artistica di suoni ancestrali in natura

La Cura del Bosco. Essere e saper fare che creano convivenza
22 Novembre 2019
stagno
Il sasso nello stagno
23 Novembre 2019
Mostra tutto

Quanto è difficile ricontattare la nostra vera voce? Cosa vuol dire utilizzare l’immedesimazione nella Natura? Quali suoni catturare affinché si possano ri-esprimere e crearne arte? Quali vibrazioni possono diventare nutrimento? Come acquisire consapevolezza del nostro potenziale sonoro legandolo al movimento del corpo nel processo di immedesimazione? Come si relaziona il corpo alla realtà circostante? Come cambia il corpo a contatto di suoni primitivi e come conferire alla voce densità e potenza?

Cosa faremo
Ci immergeremo in una ricerca corporea tra suoni strumentali e suoni naturali utilizzando il Metodo Mimico di Orazio Costa. La ricerca prevede esercitazioni corposonore con un focus direzionato verso le possibilità di esplorare le relazioni che intercorrono tra mondo interiore e mondo esterno al fine di accrescere il proprio potenziale espressivo. Allenare l’istinto mimico, assorbire nuove sonorità per riprodurle nel corpo e lasciare che questi possa vibrare come strumento in una sperimentazione condivisa e partecipata.

A chi ci rivolgiamo

A tutti coloro che vogliano arricchire e potenziare le proprie sonorità e vocalizzazioni. A studenti, uomini e donne interessati a questa ricerca per la propria professionalità o per curiosità personale.

Notizie su di noi

Le curatrici e conduttrici sono membri del Mimesislab – Laboratorio di Pedagogia dell’Espressione.

Valentina Tinelli
Esperta di teatro di relazione e Metodo Mimico di Orazio Costa; studiosa dei dinamismi espressivi e di connessioni tra corpo e parola. Attrice e formatrice di teatro corporeo e del movimento spontaneo.

Federica Arlotti
Antropologa della relazione ed esploratrice di sonorità arcaiche con formazione pedagogico teatrale legata al Metodo Mimico di Orazio Costa. Esperta di dinamiche espressive; ricercatrice di connessioni fra il suono e il movimento corporeo.